Andar per cinema : Melancholia

Se ve lo siete perso, recuperatelo. Non importa dove, sul divano di casa o in una sala piccola con scomode sedie in legno di fianco alla stazione dei treni (vedi Modena).
Melancholia è un’esperienza da fare. Ci si passa attraverso e si sopravvive. Come il giro della morte sulle montagne russe. E poi si scende, si accendono le luci e ti chiedi, “e adesso?”.

Ok, fate quello che volete. Leggete bene a modo trama e recensioni, fatevi un’idea del regista se non l’avete già e seguite l’istinto, come gli animali del bosco che nel film dimostrano di sentire molto meglio degli uomini.
Guardate un po’, apre con un pranzo di nozze (nel tempo di cottura), si torna a tavola in famiglia nel secondo tempo, per finire con un “è pronta la colazione “ finale.
2 sorelle, una attiva, pragmatica e premurosa, l’altra riflessiva, intuitiva, malata.
Nonononono, nessun riferimento a me e lei!

Citazioni a non finire, io ho beccato solo Ofelia  dell’ Amleto  (qui  ritratta da Sir John Everett Millais)

Se vi va ditemi cosa ne pensate.
Se vostro marito non vuole venire ditegli che Kristen Dunst posa completamente nuda. ;)

Commenti

  1. Patrizia dice:

    Ciao Mannu!!! Perché sei Mannu vero? Il tuo tocco cinefilo, non cinofilo :), si riconosce subito!
    Mi sono andata a vedere Le Mele Di Adamo su tuo suggerimento, quindi non mi perderò nemmeno questo!!!
    Grazie che ci fai scoprire ( nel mio caso ) e riscoprire tanti bei film!! Se poi ti va di passare anche ai libri allora sarebbe davvero perfetto!!! :)
    Bye Bye e alla prossima!!!

  2. bravisssima!!! brava, vorra dire che mi organizzero per vedere anche questo
    ciao

  3. Hei Mannu, ma non li firmi i tuoi pezzi?
    Perché sei tu vero?!

    Il cinefilo di casa è il Comandante, ma i suoi gusti non incontrano sempre i miei, quindi grazie per questo suggerimento che mi pare molto nelle mie corde.

  4. Sì sì, sono io ;-)
    Spero di esservi utile. Io vi scrivo cosa mi piace, mi raccomando, fatelo anche voi.
    Questo non è proprio una botta di ottimismo e leggerezza, ma ha il pregio di mettere tutti alla pari!!
    Ciao Patrizia, ciao Monica:), ciao Mimma

  5. Patrizia dice:

    Raccogliendo il tuo invito di indicare cosa più ci piace io vorrei segnalare un autore stupendo, che, stranamente, non avevo mai avvicinato, ma che grazie ad un’amica mi ha emozionato fin dalle prime parole….Paolo Coelho….credo che tante di voi l’abbiano nel cuore!! Il primo libro che ho letto è stato Veronika Decide Di Morire…bellissimo, così con mia grande sorpresa ho scovato girovagando nel web il film…che da noi ancora non è arrivato…lascio, tra tanti, questo link….sennò andatelo a cercare come meglio credete!! Il film, come ogni pellicola tratta da un libro, non è fedele al romanzo, ma è stato un po’ rielaborato, però le scene più importanti sono citate alla lettera e nel complesso rende molto l’atmosfera del libro!
    Ciao e Buona Visione!! :)
    http://www.video-italia.net/Veronika-decide-di-morire-streaming-megavideo/

  6. Patrizia sei un tesoro!

  7. Non sai quanto mi va a genio questa idea! bellissimo mandare in avanguardia Manuela al cinema, anche perchè sono certa che i suoi gusti cinematografici collimano con i miei!
    Lo “sniderò” ovunque sia, poi ti farò sapere!
    ciao e a presto!!!!!

  8. carlottalittlekitchen dice:

    l’ho visto…bellissimo!! Adoro gli attori e anche la scenografia. Da non perdere!!

  9. Patrizia dice:

    Cara Mannu…davvero un bel film….mi è piaciuto…finora come gusti siamo sulla stessa lunghezza d’onda!! :)
    Buon fine settimana anche a te!!
    Bye e Baci!

  10. Roberta dice:

    Cara mannu. .Devi avvisare prima a cosa andiamo incontro coi tuoi film.Ho rischiato il linciaggio dagli altri e mi è passato il sonno per l’angoscia.mica va bene,dopo una dura settimana di lavoro!inizio a capire renzo e i suoi cinepanettoni :D:D:D

  11. Mannu dice:

    Robby tu invece con questo commento mi hai messo di buon umore :D.
    Che ridere, vedrai come ti rimane addosso!!! Brava cugin, GRANDE!!

  12. Ciao!
    Ho visto questo film qualche giorno fa su Sky… mi ha angosciato!
    Fatto bene, per quanto posso capirne, perchè mi ha proprio trasmesso la pesantezza dell’atmosfera alla festa matrimoniale, la sofferenza di lei, quella tipica dei depressi credo…Dio, quella voglia di scappare ma di restare..
    Insomma,che dire poi del finale!?
    Diciamo che l’ho visto volentieri,ma non è il mio genere.
    Sconsigliato soprattutto a ridosso di ‘sto chiacchieratissimi 21/12/2012 :-)

  13. @Kety – anche a me ha angosciato ma mi ha lasciato comunque un senso di piacere: sono forse un’autolesionista? che peccato che me lo sono perso, certo che ti assicuro averlo visto al cinema è stato davvero bello, effetti pazzeschi avvolgenti così reali da sembrare veri, il gesto della zia che abbraccia il nipote non me lo dimenticherò mai….

Trackbacks

  1. [...] andar per cinema : Melancholia | Tempodicottura.itSe ve lo siete perso, recuperatelo. Non importa dove, sul divano di casa o in una sala piccola con scomode sedie in legno di fianco alla stazione dei treni.www.tempodicottura.it/2012/…/andar-per-cinema-melancholia… [...]

Lascia il tuo commento

*