Home Scrivetemi

Scrivetemi

Se mi vuoi scrivere personalmente manda una mail a: nataliacattelani@gmail.com

92 commenti

Giuly18 giugno 2017 at 15:00

Ciao Natalia.
Io ti vedo sempre alla prova del cuoco e complimenti per tuo lavoro.Sei bravissima e le ricette sempre azzeccate.
Adesso che la trasmissione è finita come posso avere le tue nuove ricette??.Lavori anche durante le vacanze. ??
Ti ringrazio per la risposta.
Grazie mille.
Guliana

Rispondi
Natalia
Natalia20 giugno 2017 at 17:10

@Giuly-ciao grazie per i bellissimi complimenti- seguimi qui sul blog, cerco di postare sempre nuove ricette e poi chissà se tutto va bene potremmo rivederci a settembre in tv 😉

Rispondi
Giovanna21 luglio 2017 at 18:40

Cara Natalia un consiglio da te che sei sempre cosi gentile, ma i gamberoni per arrostirli devo prima pulirli o cucinarli con il loro carapace?
Grazie sei una bella persona
Buon fine settimana

Rispondi
Natalia
Natalia22 luglio 2017 at 08:19

@Giovanna- il gamberone è delicato da trattare mentre la griglia è una cottura violenta, quindi tieni tutto il carapace, proteggerai le carni e il loro sapore 😉

Rispondi
morena31 luglio 2017 at 09:00

ciao Natalia mi chiamo morena, sono una tua grande ammiratrice ti seguo sul tuo blog e alla prova del cuoco da anni, ti scrivo perchè avrei un “problema” riguardo alla cottura della tua torta tenerina, quanto devo cuocerla visto che io ho il forno tradizionale? tu dici cuocer a 165 per 50 minuti con il forno ventilato, ma io come devo fare? grazie mille spero tu possa rispondermi visto che la torta vorrei prepararla per il mio bambino per la festa del suo compleanno, un bacione e ancora complimenti

Rispondi
Natalia
Natalia1 agosto 2017 at 18:14

@morena-ciao allora se usi il forno statico puoi tenere la temperatura anche un po’ più alta, 170gradi per circa 50 minuti, grazie

Rispondi
raffaella magni16 ottobre 2017 at 14:02

Ciao Nat!!!! Mi sono appena iscritta al tuo blog e ne sono felicissima!! Proponi sempre ricette che ci rendono felici nel rifarle a casa.
Volevo chiederti se lo staccante per teglie che hai proposto varie volte alla prova del cuoco, é normale che dopo un po’ cambi colore e abbia un odore poco gradevole… da cosa può dipendere??? Grazie se riuscirai a rispondermi!! Buona continuazione!!!

Rispondi
Natalia
Natalia22 ottobre 2017 at 23:50

@raffaella magni-ciao e grazie per avermi scritto. se ti riferisci all’odore di “forte” di ” formaggio ” non è normale, ovvero potrebbe capitare se utilizzi del burro non freschissimo oppure se lo tieni per troppo tempo fuori dal frigorifero.

Rispondi
Samà Maria Giovanna30 ottobre 2017 at 14:35

Ciao Natalia mi chiamo Maria Giovanna, sono una tua grande ammiratrice e ti seguo alla prova del cuoco da anni, ti scrivo perchè volevo sapere se tutte le tue torte, oltre a farle con la farina 00, si possono fare con la farina senza glutine.
Aspetto una tua risposta. Grazie

Rispondi
Natalia
Natalia2 novembre 2017 at 09:13

@Samà Maria Giovanna- ciao, grazie per avermi scritto! dunque la maggior parte delle mie torte sono semplici non complicate quindi in genere in queste preparazioni può sostituire la farina00 con quella senza glutine, parlo di torte a base di crostate, torte morbide, budini… tu senz’altro sarai molto più brava di me sull’utilizzo di queste farine quindi usale come sei abituata . a presto e fammi sapere

Rispondi
Giuliana8 novembre 2017 at 22:33

Ciao Natalia
complimenti per tutte le tue torte che io faccio sempre.
Vedo che non sono state scritte le ricette delle ultime torte fatte alla prova del cuoco.
come mai ! Se puoi fammi sapere dove posso trovarle.
Grazie mille e buon lavoro.

Rispondi
Natalia
Natalia17 novembre 2017 at 08:21

@Giuliana-ciao le sto tutte riorganizzando , ma se le vuoi trovare le puoi leggere nella pagina fb de la prova del cuoco. grazie

Rispondi
Antonella12 novembre 2017 at 19:25

Ciao Natalia. Intanto volevo ringraziarti per le ricette semplici e buonissime che ci regali. Volevo chiederti se gentilmente mi diresti come fare la marmellata di arance. Grazie. Antonella.

Rispondi
Natalia
Natalia17 novembre 2017 at 08:11

@Antonella- grazie a te! io l’ho preparata solo una volta e mi ero trovata bene con la ricetta dell’artusi, non dovresti avere difficoltà a reperirla, è quella in cuisi devono tenere a bagno le arance con la buccia bucherellata, la prepara sempre una mia carissima amica è un po’ lunga da fare ma ne vale la pena. se non riesci a trovare la ricetta fammelo sapere

Rispondi
tea5623 novembre 2017 at 09:37

Ciao Natalia.
Mi puoi suggerire una facile ricetta di sfogliatine dolci? Grazie
tea56

Rispondi
tea562 dicembre 2017 at 09:43

Ciao. Ho una passione per i biscotti. Mi puoi suggerire una ricetta facile di sfogliatine dolci. Grazie. Tea56

Rispondi
Natalia
Natalia6 dicembre 2017 at 18:54

@Tea56- fai i vestagliette di pasta sfoglia li trovi anche qui nel blog

Rispondi
Lucia26 dicembre 2017 at 18:06

Ciao Natalia non riesco a trovare più la tua ricetta dei biscotti con i datteri se per cortesia puoi inviarmela? Grazie lucia

Rispondi
Natalia
Natalia9 gennaio 2018 at 10:05

@lucia- ecco l’ho rimessa on line;)

Rispondi
Lucia12 gennaio 2018 at 19:15

Ciao grazie lucia

Rispondi
Natalia
Natalia15 gennaio 2018 at 22:24

@Lucia- 😉

Rispondi
Monica8 febbraio 2018 at 11:38

Ciao mi chiamo Monica,
ti devo ringraziare poiché ho fatto le girelle fritte con le mele con la farina senza glutine e il latte d’avena e ci sono riuscita, sono buonissime.
Come avrai capito sono celiaca e intollerante al lattosio e non sempre le ricette che si fanno con la farina di grano vengono bene con quelle senza glutine.
Potrei avere un consiglio? Riesco a comprare delle buone farine di quinoa e grano saraceno ma il pane che faccio non è il massimo.
L’ultimo che ho provato, l’ho fatto così : 2 etti di farina grano saraceno, 1 etto di farina di pisello, 2 etti di farina mix per pane, 50 grammi di amido di mais, 50 grammi di fecola di patate, 15 grammi di lievito di birra, 500 grammi di acqua, olio di girasole, sale. Che ne pensi? Grazie Mille. Ciao Monica.

Rispondi
Natalia
Natalia9 febbraio 2018 at 09:56

@Monica- ciao piacere di fare la tua conoscenza e grazie per avermi scritto e dato il tuo feedback per questa ricetta senza glutine!! io non sono proprio un esperta e mi fa piacere invece rimandati su questo blog (devo avere un po’ pazienza per e pubblicità) perché lei è davvero bravissima a convertire tutte le ricette con il glutine a senza. prova a chiedere https://blog.giallozafferano.it/zeroglutine/ baci e grazie

Rispondi
Daniela de Musso8 marzo 2018 at 11:48

Ciao sono Daniela, avrei bisogno di un chiarimento. Nella ricetta fiore di brioche presentata qualche giorno fa alla prova del cuoco, ci sono 20 g di lievito di birra. E’ possibile sostituirlo con il lievito madre? in quale quantità? e di quanto dovrei aumentare i tempi di lievitazione?
Grazie
Daniela

Rispondi
Natalia
Natalia10 marzo 2018 at 14:45

@Daniela de Musso- ciao penso di aver già risposto ad una domanda del genere nel post potresti dare una controllata se è tutto chiaro!

Rispondi
Maria Grazia Ruga28 marzo 2018 at 00:23

Cara Natalia, ho fatto il rotolo di primavera per i miei nipotini e mi è venuto molto bene. Ora

Rispondi
Maria Grazia Ruga28 marzo 2018 at 00:27

Cara Natalia, ho fatto il rotolo di primavera per i miei nipotini e mi è venuto molto bene. Ora lo vorrei fare con la farina senza glutine perché la mia nuora è celiaca. Pensi possa venire ugualmente bene?
Ti ringrazio. Buona Pasqua!

Rispondi
Natalia
Natalia16 aprile 2018 at 00:52

@Maria Grazia Ruga- certo vedrai che ti verrà benissimo

Rispondi
Barbara13 aprile 2018 at 22:30

Ciao Natalia ho acquistato il suo libro ” I DOLCI DI CASA”, nella ricetta New York cheesecake con frutta fresca al punto 5 e’ indicato di aggiungere anche lo yogurt ma non e’ negli ingredienti
della crema, puo’ indicarmi la dose ? Vorrei farle i complimenti per il libro, provero’ a fare ogni ricetta!
Grazie Barbara

Rispondi
Natalia
Natalia16 aprile 2018 at 00:26

@Barbara- ciao e grazie per il tuo acquisto. purtroppo sono scappati un po’ di refusi, lo yogurt è uno di questi, non fa parte degli ingredienti. fai pure la crema senza e grazie mille di tutto!

Rispondi
Vittoria26 aprile 2018 at 14:21

Ciao!!!, sono Vittoria e volevo sapere un consiglio :allora,nella torta doppia sorpresa ( fatta l ‘ altro giorno) si può sostituire gli amaretti con semplici biscotti sbriciolati? Se è così mantrngo la stessa dose? Un ultima cosa , mantengono sempre la stessa consistenza ? Però sono meglio gli amaretti vero? Spero che tu mi possa rispondere in fretta perché vorrei farla a breve Grazie mille Ciao! !!!💋👏

Rispondi
Vittoria26 aprile 2018 at 14:21

Ciao!!!, sono Vittoria e volevo sapere un consiglio :allora,nella torta doppia sorpresa ( fatta l ‘ altro giorno) si può sostituire gli amaretti con semplici biscotti sbriciolati? Se è così mantrngo la stessa dose? Un ultima cosa , mantengono sempre la stessa consistenza ? Però sono meglio gli amaretti vero? Spero che tu mi possa rispondere in fretta perché vorrei farla a breve Grazie mille Ciao! !!!💋👏

Rispondi
Natalia
Natalia29 aprile 2018 at 23:09

@Vittoria-se non ti piacciono gli amaretti non metter e nulla, io li aggiungo solo per rafforzare il profumo delle mandorle

Rispondi
MELINA30 aprile 2018 at 17:21

ciao Natalia , da quando ti ho scoperta non ti mollo piu. Mi sarebbe piaciuto venire a ROMA EXCELSIOR per conoscerti, speriamo la prossima volta di poterci riuscire. Ti seguo sia in tv che su INSTAGRAM . sei una forza. aspetto con ansia le tue stories . TI scrivo perchè in una stories di qualche tempo fa , hai pubblicato una specie di torta effetto “giraffa” però non ricordo il nome e sul sito non la trovo. Mi puoi aiutare? grazie

Rispondi
Natalia
Natalia6 maggio 2018 at 14:35

@Melina- ciao che forza che sei!! si la torta giraffa è una ricetta che ho fatto alla prova del cuoco e se vuoi rivedere il replay lo puoi rivedere qui https://www.raiplay.it/video/2017/10/Ciambella-giraffa-3311aee2-c0fc-4902-976f-b57821eefc38.html

Rispondi
Betta8 maggio 2018 at 09:51

ciao Natalia , sono Betta , ti seguo alla prova del cuoco da un po’e devo dire ,che le tue ricette sono fantastiche! e, cosa non da poco, riproducibili sul serio!!!.
pensa ,anche mio marito ,che in cucina non fa nulla si è appassionato alle tue torte ,tanto che tutte le settimane ne proviamo una….
ieri addirittura è tornato con ” i dolci di casa”non dico altro!
PS complimenti per il libro , trasmette la gioia e l’armonia che si prova quando si prepara un dolce per qualcuno a cui vogliamo bene!

Rispondi
Natalia
Natalia11 maggio 2018 at 21:28

@Betta-ma grazie cara Betta che bello sentirti dire queste cose, sono proprio felice!! e ringrazia tanto tuo marito 😉

Rispondi
manuela11 giugno 2018 at 13:37

Ciao Natalia
ti scrivo a nome di mia mamma che ti segue con tanto affetto e spesso ci delizia con i tuoi dolci…ha seguito in una puntata della Prova del Cuoco un accorgimento per imburrare le teglie per le torte ma l’ha persa… puoi indicarmi i passaggi così glieli riferisco?

grazie

Manuela

Rispondi
Natalia
Natalia13 giugno 2018 at 07:35

@Manuela- forse si riferisce al mio staccante : frulla insieme 50g di burro morbido 50g di farina e 70g di olio di semi e conserva in un vasetto in frigorifero

Rispondi
Linda13 giugno 2018 at 21:46

IBuonasera Natalia, vorrei sapere se si puo’ sostituire il lievito chimico che fa male con il bicabornato + limone o aceto di mele. In che quantita’ nelle tue torte ??
Grazie

Rispondi
Natalia18 giugno 2018 at 00:05

@Linda- non ti saprei dire mi spiace

Rispondi
1 2

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.