Home Chi Sono

Chi Sono

Natalia CattelaniMi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre, a me cucinare piace, rilassa, mette in moto, mi tiene in contatto con i sapori della vita, che sono anche i sentimenti da cuocere e da mangiare. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Eccoci in tavola, dunque siamo lì, con il tempo che abbiamo ritagliato agli impegni che si accavallano, per offrire un po’ di noi, per tessere il nostro enorme in quanto unico mondo di relazioni, per prestare un po’ di attenzione o per riceverla, perché il tempo di cottura è azione, trasformazione e fusione di elementi.

Con questo blog non mi propongo di insegnare a chi non sa o di confrontarmi con chi sa già. Quello che mi ha spinto a scrivere è la voglia di comunicare delle idee che aiutino ad agire.

Idee semplici e finalizzate.

Idee che ci tengono in movimento.

Nel tempo di cottura.

Parto dai bambini e dedico questo mio primo sforzo a loro, stiamo con loro,festeggiamo con loro, creiamo cose per loro.

Per info scrivere a nataliacattelani@gmail.com

121 commenti

Avatar
Caterina 4 Giugno 2018 at 21:26

Ciao sono Caterina ti ho iniziato a seguire da quando ti ho visto alla Prova del Cuoco…sei molto brava…Grazie!Ho seguito la tua direttamente sul gnocco fritto mi è piaciuta molto mi sembra di essere insieme a te a casa…poi non essendoci più in tv la prova del cuoco mi mancate tantissimo meno male che ci sei tu a tenerci compagnia con le tue ricette e la tua simpatia!!!Buona serata!!!💓💓

Rispondi
Avatar
Caterina 4 Giugno 2018 at 21:27

Ciao!!!! ti ho iniziato a seguire da quando ti ho visto alla Prova del Cuoco…sei molto brava…Grazie!Ho seguito la tua direttamente sul gnocco fritto mi è piaciuta molto mi sembra di essere insieme a te a casa…poi non essendoci più in tv la prova del cuoco mi mancate tantissimo meno male che ci sei tu a tenerci compagnia con le tue ricette e la tua simpatia!!!Buona serata!!!💓💓

Rispondi
Natalia
Natalia 13 Giugno 2018 at 07:49

Caterina- ma che bello, mi fa molto piacere cara, e grazie per avermi scritto!

Rispondi
Avatar
Caterina 7 Giugno 2018 at 12:50

Ciao Natalia, volevo sapere se hai ricevuto la mia mail con l’ invito x venire a Ginevra….. quando puoi mi faresti sapere? Le torte che proponi in padella si possono fare anche al forno? Qui siamo in tanti e ho le piastre elettriche che nn fanno ottimi risultati!
Un abbraccio e grazie x le ricette quotidiane….utilissime!
Grazie, bellissime le tue ricette!

Rispondi
Natalia
Natalia 13 Giugno 2018 at 07:43

@Caterina- scusa mi ero persa la tua mail, grazie per l’invito, al momento non sono però riuscita ancora a pensare ad una data, sono stata un po’ impicciata. certo tutte le mie torte si possono preparare anche al forno. un abbraccio

Rispondi
Avatar
Mariarosaria pini 26 Giugno 2018 at 22:04

Molto precisa nelle descrizioni e pratica grazie signora
Mariarosaria

Rispondi
Natalia
Natalia 27 Giugno 2018 at 10:59

@Mariarosaria pini- grazie a te!

Rispondi
Avatar
Stefano 5 Settembre 2018 at 15:26

Ciao sono Anna ti seguo da quando sei andata alla prova del cuoco poi ho scoperto il tuo blog bellissimo e ho anche il tuo ultimo libro (utilissimo ) mi dispiace tantisssssimo che quest’anno non sarai alla prova del cuoco ti seguirò sul blog

Rispondi
Natalia
Natalia 5 Settembre 2018 at 22:22

@Anna- grazie mille un abbraccio e a presto

Rispondi
Avatar
lulu 12 Settembre 2018 at 11:26

Ciao nat spero tu abbia passato una buonissima estate nat a cucinare volevo dirti nn ci sarai piu alla prova del cuoco nn ci sarete piu nessuno che peccato nn mi piace la nuova versione. Senza togliere nulla alla nuova ma voi eravate troppo forti in bacio scusa

Rispondi
Avatar
Anna 9 Novembre 2018 at 15:09

Natalia sei fantastica. Ho iniziato a seguirti alla prova del cuoco. Le tue ricette sono semplici ma buone e belle. Tu trasmetti tanta gioia e voglia di fare

Rispondi
Natalia
Natalia 12 Dicembre 2018 at 10:46

@Anna- ma grazie di cuore!!!

Rispondi
Avatar
Fiammetta Cruciani 7 Dicembre 2018 at 20:23

Sempre grazie…Poi con questo sistema le stampo e le unisco più facilmente con le altre…Ho visto che tra i ricordi hai trovato una tua ricetta che io scrivevoi a mano e già allora le passavo alle amiche con F.B. Sapessi quante ne ho così scritte nei miei quaderni…18 anni di Prova del Cuoco sempre a scrivere quello che mi interessava..Come sempre un abbraccio

Rispondi
Natalia
Natalia 12 Dicembre 2018 at 10:04

@Fiammetta Cruciani- che cuoca fantastica che sei, un abbraccio anche a te

Rispondi
Avatar
Oriana De Angelis 19 Febbraio 2019 at 16:05

Gent. Signora Natalia, ieri su Alice ho visto la sua ricetta della Cicerchiata, ricetta che mi è piaciuta molto perchè semplice e facile da realizzare. Io, che sono di origini abruzzesi, la faccio spesso a Natale, per continuare la tradizione di famiglia, ma Le scrivo perchè Lei ieri si chiedeva come “manipolare” il dolce appena fritto e quindi caldo. Le suggerisco il metodo di mia mamma: lavorare le “cicerchie” calde con il dorso bagnato di un cucchiaio da una parte, e dall’altra aiutandosi con il limone ( già usato per la buccia), soprattutto per formare il “buco”e dare la forma di una ciambella!!!! Mia mamma a Natale, faceva una grande cicerchiata a ciambella per i grandi,e tante ciambelline per noi figli, ciambelline che poi nascondeva nei posti più impensati della casa e che noi ci divertivamo a trovare!!!!!Sto parlando dei Natali intorno al 1950!!!! Ora io ho quasi 80 anni, ma la sua ricetta ha risvegliato in me cari ricordi. Grazie. Oriana De Angelis, Torino

Rispondi
Natalia
Natalia 24 Febbraio 2019 at 17:25

@Oriana De Angelis-che bei ricordi, grazie mille per aver condiviso il suo sapere, sono davvero onorata !
solo i dolci di famiglia sono capaci di risvegliare queste emozioni!

Rispondi
Avatar
Maria Grazia 20 Maggio 2019 at 17:23

Ciao, sono Maria Grazia ed oggi ho ripreso la tua ricetta del 2016 “Semifreddo ai lamponi” visto che la Bofrost propone un kg di lamponi a 9,90€, buonissimi. Questo dolce piace molto alla mia nipotina di 10 anni e proprio qualche giorno fa mi ha chiesto di farglielo. Al posto della panna ci metto lo yogurt greco ed il risultato è ottimo.

Rispondi
Avatar
sabrina 14 Giugno 2019 at 14:59

ciao sono sabrina, volevo un consiglio ho una tortiera quadrata 21 x 21 i bordi sono alti 4 cm che dose posso utilizzare se per esempio voglio fare una torta di mele oppure una tortina farcita con della crema…. ho acquistato uno stampo piccolino perchè siamo solo in tre e fare dei dolci troppo grandi andrebbero avanti per troppi giorni.
grazie

Rispondi
Natalia
Natalia 16 Giugno 2019 at 22:49

@sabrina-usa come base questa ricetta : 2 uova intere 120g di farina 120g di zucchero 100g di burro, due cucchiaini colmi di lievito per dolci, 2/3 cucchiai di latte, (monta il burro con lo zucchero aggiungi un uovo alla volta, il latte, unisci la farina setacciata con il lievito . a questa ricetta puoi unire una mela, oppure sostituire 20g di farina con 20g di cacao amaro.

Rispondi
Avatar
Marina Da Col 1 Agosto 2019 at 21:08

Buona sera Natalia, ti ho sempre seguita ne “La prova del cuoco” . In questa tua ultima ricetta della torta di frutta parli dello “stampo furbo”. Vorrei sapere come è fatto esattamente e soprattutto dove si può acquistare. Grazie. Complimenti ancora per tutto quello che fai.
Marina

Rispondi
Natalia
Natalia 13 Dicembre 2019 at 01:31

Ciao ecco lo stampo furbo https://amzn.to/2sm24u2

Rispondi
1 2 3

Lascia un commento