Una mela contro la crisi

E non ve lo dico io questa volta a parlare  o meglio a scrivere è la Mannu, sentivate la sua mancanza?
Vi avevo annunciato alcune sorprese in tdc, arriveranno, arriveranno, tranquilli, non vi aspettate nulla di che mi raccomando, qui non si vuole “stupire con effetti speciali” , mi piace molto e da tempo ci sto pensando ,l’idea di “allargare” un po’ questa famiglia virtuale , una come me questa esigenza la sente, eccome la sente!

Da Mannu
Su Sky impazzano i film che hanno per tema principale una situazione di crisi. Tempi duri, fallimenti, la crisi del ’29, Wall Street 2008, The Company Man, Wall Street: il denaro non dorme mai, Mildred Pierce, tanto per citarne alcuni. Oibò, se tanto mi dà tanto, la crisi tira.


Tranquilli, si supera, almeno nei film. Sul finale vincono sempre i buoni perchè pare che i sentimenti basati sui valori di giustizia, famiglia, amicizia ancora possano molto su spread, tassi, bond, mutui, debiti e collassi vari. Bisognerà pur dormire!

Se proprio avete bisogno anche voi di qualcosa di più potente che, oltre a dormire, vi faccia anche credere all’inverosimile, dico credere a non darsi mai per vinti, allora fate un download o correte al punto video più vicino e noleggiate Le mele d’Adamo di Andreas Thomas Jensen del 2005. Mettete a letto i pargoli e godetevi questa grottesca favola danese. Non dico altro, anche perchè la rete è piena di riassunti, commenti , trailer e critiche. Almeno fatevi 2 risate e gioite come me del fatto che al mondo c’è un tale Jensen che ha magistralmente descritto ingenuità e ottimismo, vera e propria panacea di tutti i mali.
Della serie, non ci si diverte solo in cucina anche se, neanche farlo apposta (non me ne ero accorta, lo giuro!) anche nel film tutto si compie allo sfornare di una torta, ovviamente di mele!
Non c’è nulla da fare, sempre qua si torna! Meglio prenderci per la gola che per il ….

Ps: , Wall Street: il denaro non dorme mai da vedere con le orecchie (“la musica, la musica ribelle…”) e da sentire sotto i piedi, un giro con i tacchi sui palazzi di New York. Vertigine! Trametta, ma tanto tanto “dormi bambino, c’è qui la tua mamma”, quindi ok, almeno per me!!

Ecco e siccome di mele la Mannu ha parlato io le mele ho cucinato!
(ma saranno un po’ sciocchine queste due sorelle?)
Sempre della serie che con poco si può essere felici una merenda niente male per i miei studiosi di casa (ragazze e ragazzi che oggi sono venuti qui ad occupare il tavolo della “sala buona”, quello che rimane quasi sempre ordinato perchè non si sa mai…. Li ho fatti contenti perchè si sono scaldati, avete visto che freddo che fa?, si sono sentiti coccolati, poche calorie e da parte mia poca fatica.

Ingredienti per 3 coccotte di crema e mele
1 uovo intero e un tuorlo, 2 biscotti (io ho messo due savoiardi) 50g di zucchero di canna. 1 bicchiere di latte, una mela, se piace un pizzico di cannella.
Tagliate a dadini la mela, adagiate sul fondo delle ciotoline da forno i biscotti sbriciolati, un cucchiaio di mele un pizzico di cannella e la crema preparata con le uova sbattute con lo zucchero e il latte, terminate con le mele e se volete un po’ di zucchero a velo. Mettete a cuocere nel forno caldo a 170 gradi per circa 20 minuti e la merenda calda e corroborante anticrisi sarà pronta!

Commenti

  1. Patrizia dice:

    Bentornate alle sorelle Cattelani!!! Fate proprio una bella accoppiata!!! Mi piace l’idea di allargare questa famiglia virtuale, è bello sentir parlare non solo di cucina!! Personalmente andrò a cercare i film consigliati da Mannu, e preparerò anche questa buona merenda anticrisi!! :) Che c’è di meglio di vedere un film coccolati da questa delizia?! :)
    Bye e Baci!

  2. Mi vieni a coccolareeeeee?????
    Anche io voglio le mele cosiiiiiiii’!!!!!!!!

  3. Splendide le mele preparate così! Sono golose ma al tempo stesso fanno anche bene! :-) Complimenti! Anche per questo splendido blog ricco di ricettine interessanti e stuzzicanti! Un abbraccio

  4. Cara mi piace tanto questa ricettina…giusto domani viene a cena la suocera :) quanto questa bella staffetta familiare.

    Buon pomeriggio

  5. Ma secondo voi posso farle nel microonde?

  6. che meraviglia…io sono a Lux e mia sorella a Milano…e mi manca sempre tanto! Siete due sorelle fortunate, godetevi i bei momenti insieme e i progetti futuri: keep going!

  7. mmm…buone e veloci…devo provarle al più presto!

  8. Idea geniale, sana e veloce… ma come già sai, non ti posso seguire con la mela cotta, proprio no!
    :(

    Al Play Group di oggi i bambini hanno fatto la tua torta allegra: ribattezzata, per l’occasione Raynbow cake.
    Un successone, se ti va di venire a vederla:
    http://un-conventionalmom.blogspot.com/2012/01/la-torta-allegra-parla-inglese-e.html

    Mannu… già, meglio essere presi per la gola…

  9. Samantha dice:

    Connubio perfetto, mele e cannella per me fanno tanto vacanze in montagna…..

  10. claudia dice:

    che bella questa versione a due!!! grandi le sorelle! come sempre.
    andrò a noleggiare il film e farò questi dolcetti magari la stessa sera!!
    grazie di esistere!!

  11. Geniale nella sua semplicità, brava come sempre!!!

    Poca spesa tanta resa….

  12. Ma che bella coppia di sorelle che siete, questo blog diventa sempre più interessante! Questo dolcino caldo è proprio confortante! Brava

  13. ottime!!solo una domada:la crema la metto a crudo e poi si cuoce in forno?

  14. Alessia dice:

    Natti… era così semplice questa ricetta che l’ho preparata senza guardare il monitor, ho infornato e…… ho dimenticato il latte!!! E vedo che era pure un bel bicchiere pieno, mica un goccio! Vediamo quale mostro uscirà dal forno, devo fare bella figura perché ho un’amica a cena. Al solito, cenetta TDC… mi ha richiesto il budino alle carote, me lo chiedono sempre tutti quando li invito a cena, addirittura mi elogiano con sconosciuti per quella ricetta ahah! Ti mando un bacio grande!

  15. @patrizia – in compagnia è decisamente tutto più divertente ;) e poi mia sorella da spesso ottimi consigli!

    @Luby- dolcissima lubi ma certo che lo farei…

    @Kiarina – grazie mille

    @letiziando – la vizierai con qualche tua preparazione golosa!!

    @Elisa – io non sono un’esperta ma secondo me ci potresti provare magari con una temperatura non al massimo e con l afunzione grill per colorare un po’

    @carlottalk – anche noi siamo relativamente lontane. io a Roma e lei a Sassuolo ma in questo caso internet fa miracoli!!!

    @valeria – facci sapere!

    @Monica :) – già è vero! bellissima la torta siete diventate dell’esperte

    @samantha – magari andarci un po’ in vacanza

    @Claudia – tu si che sei una cara amica :)

    @Stef – esatto e aggiungerei anche poca fatica

    @Elena – dai dai che fra un po’ ufficializzeremo anche questa cosa.

    @cla – si certo metti tutto a crudo se vuoi e hai delle mele poco sapèorite le puoi prima ripassare un po’ in padella ma solo se sono troppo acerbe e durette.

    @Alessia – che ridere tu sei troppo brava! però voglio sapere cosa è saltato fuori, forse una frittatina alle mele?

    @Monica :) – grazie monica passerò con calma oggi! un bacio

  16. Il profumo di questa deliziosa e profumata merenda mi avvolge tutta la casa!C’è un sapore di cose buone, genuine e semplici! Avvolti in un playd caldo, davanti al televisore,guardando questo “intrigante “e rasserenate video, mi sto godendo la vita!!!!!!!!!!!!!

Lascia il tuo commento

*